Ascensione del Signore

28 maggio / 10 giugno 2021 Giovedì

ASCENSIONE DEL SIGNORE. 6a settimana dopo Pasqua. Non c’è digiuno, tono 5°. Del ven. Niceta conf., vescovo di Calcedonia (IX). Dello ierarca Ignazio, vescovo di Rostov (1288). Della ven. Elena (Manturova) di Diveevo (1832). Dello ierarca Geronzio, metropolita di Mosca e di tutta la Rus’ (1489). Dello ieromart. Eutichio (Felice), vesc. di Melitene (I). Della mart. Eliconida di Salonicco (244). Dello ieromart. Elladio vescovod’oriente (VI-VII). Dello ierarca Germain, vescovo di Parigi (576). Dei martiri che patirono nella valle di Ferejdan (Iran) dai Persiani (XVII)(Georg.) (celebrazione mobile il giorno dell’Ascensione del Signore). Dei venn. martt. Macario (Moržov), ieromonaco, Dionigi (Petuškov), schema-monaco, ieromart. Nicola (Aristov), diacono, martt. Ignazio (Markov) e Pietro (Judin) (1931); del ven. Eraklio (Motjakh) conf., schema-monaco (1937); della ven. mart. Ermogena (Kadomtseva), monaca (1942). Delle icone della Madre di Dio: di Nicea (“Il tuo seno divenne santa mensa” (304) e di Čukhloma (di Galič) (1350).

Apostolo: Atti 1:1-12

1Caro Teòfilo,
nel mio primo libro ho raccontato tutto quello che Gesù ha fatto e insegnato cominciando dagli inizi della sua attività, 2fino a quando fu portato in cielo. Prima di salire in cielo egli, per mezzo dello *Spirito Santo aveva dato istruzioni a coloro che aveva scelto come *apostoli. 3Dopo la sua morte Gesù si presentò loro, e in diverse maniere si mostrò vivo. Per quaranta giorni apparve ad essi più volte, parlando del *regno di Dio. 4Un giorno, mentre erano a tavola, fece questa raccomandazione: «Non allontanatevi da Gerusalemme, ma aspettate il dono che il Padre ha promesso e del quale io vi ho parlato.5Giovanni infatti ha battezzato con acqua; voi, invece, fra pochi giorni sarete battezzati con lo Spirito Santo».Gesù sale al cielo6Allora quelli che si trovavano con Gesù gli domandarono:
— Signore, è questo il momento nel quale tu devi ristabilire il regno per Israele?
7Gesù rispose:
— Non spetta a voi sapere quando esattamente ciò accadrà: solo il Padre può deciderlo. 8Ma riceverete la forza dello *Spirito Santo, che sta per scendere su di voi. Allora diventerete miei testimoni in Gerusalemme, in tutta la regione della Giudea e della Samaria e fino agli estremi confini della terra.
9Detto questo Gesù incominciò a salire in alto, mentre gli *apostolistavano a guardare. Poi venne una nube, ed essi non lo videro più. 10Mentre avevano ancora gli occhi fissi verso il cielo, dove Gesù era salito, due uomini, vestiti di bianco, si avvicinarono loro 11e dissero: «Uomini di Galilea, perché ve ne state lì a guardare il cielo? Questo Gesù che vi ha lasciato per salire in cielo, ritornerà come lo avete visto partire».Mattia prende il posto di Giuda12Allora gli *apostoli lasciarono il monte degli Ulivi e ritornarono a Gerusalemme. Questo monte è vicino alla città: a qualche minuto di strada a piedi.

Vangelo: Lc 24:36-53

36Gli undici *apostoli e i loro compagni stavano parlando di queste cose. Gesù apparve in mezzo a loro e disse: «La pace sia con voi!».
37Sconvolti e pieni di paura, essi pensavano di vedere un fantasma. 38Ma Gesù disse loro: «Perché avete tanti dubbi dentro di voi? 39Guardate le mie mani e i miei piedi! Sono proprio io! Toccatemi e verificate: un fantasma non ha carne e ossa come vedete che io ho».
40Gesù diceva queste cose ai suoi discepoli, e intanto mostrava loro le mani e i piedi. 41Essi però, pieni di stupore e di gioia, non riuscivano a crederci: era troppo grande la loro gioia!
Allora Gesù disse: «Avete qualcosa da mangiare?». 42Essi gli diedero un po’ di pesce arrostito. 43Gesù lo prese e lo mangiò davanti a tutti.
44Poi disse loro: «Era questo il senso dei discorsi che vi facevo quando ero ancora con voi! Vi dissi chiaramente che doveva accadere tutto quel che di me era stato scritto nella *legge di Mosè, negli scritti dei *profeti e nei salmi!».
45Allora Gesù li aiutò a capire le profezie della Bibbia. 46Poi aggiunse: «Così sta scritto: il *Messia doveva morire, ma il terzo giorno doveva risuscitare dai morti. 47-48Per suo incarico ora deve essere portato a tutti i popoli l’invito a cambiare vita e a ricevere il perdono dei peccati. Voi sarete testimoni di tutto ciò cominciando da Gerusalemme. 49Perciò io manderò su di voi lo *Spirito Santo, che Dio, mio Padre, ha promesso. Voi però restate nella città di Gerusalemme fino a quando Dio non vi riempirà con la sua forza».Gesù sale verso il cielo 50Poi Gesù condusse i suoi *discepoli verso il villaggio di Betània. Alzò le mani sopra di loro e li benedisse. 51Mentre li benediceva si separò da loro e fu portato verso il cielo. 52I suoi discepoli lo adorarono.
Poi tornarono verso Gerusalemme, pieni di gioia. 53E stavano sempre nel *Tempio lodando e ringraziando Dio.

Pubblicato da Adriano Frinchi

Ho una biografia bellissima però questo spazio è troppo piccolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: