Giorno della Santa Trinità. Pentecoste.

7 giugno/20 giugno 2021, Domenica.

Domenica 8a dopo Pasqua. Non c’è digiuno. Tono 7°. IL GIORNO DELLA SANTA
TRINITÀ, PENTECOSTE.
Del mart. Teodote di Ancira (303) 1 . Del giusto Paolo di Taganrog (canonizzazione 1999). Dello ieromart. Marcellino, papa di Roma e martt. Claudio, Quirino e Antonino (304). Degli ieromartt. Marcello, papa di Roma, Sisinio e Ciriaco diaconi, martt. Smaragdo, Largio, Aproniano, Saturnino, Papio e Mauro soldati e Crescenziano, Priscilla, Lucina e Artemia principesse reali (304-310). Delle martt. Valeria (Caperia), Ciriaca (Ciria) e Maria in Cesarea di Palestina (284-305). Sinassi dei santi della metropolia di Ivanovo. Degli ieromartt. Andronico (Nikol’skij), arcivescovo di Perm’, Alessandro Osetrov, Valentino Belov, Beniamino Lukanin, Vittore Nikiforov, Alessandro Makhetov, Vladimiro Belozerov, Ignazio Jakimov, Michele Denisov, Nicola Onjanov, Paolo Kungurskij (Sokolov), Alessandro Preobrazhenskij, Nicola Rozhdestvenskij, Nicola Konjukhov, presbiteri e mart. Alessandro Zuev (1918); dello ieromart. Pietro Pavlovskij (Kuznetsov), presbitero (1919).

Apostolo: Atti 2:1–11.

1 Mentre stava compiendosi il giorno della Pentecoste, si trovavano tutti insieme nello stesso luogo. 2Venne all’improvviso dal cielo un fragore, quasi un vento che si abbatte impetuoso, e riempì tutta la casa dove stavano. 3Apparvero loro lingue come di fuoco, che si dividevano, e si posarono su ciascuno di loro, 4e tutti furono colmati di Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue, nel modo in cui lo Spirito dava loro il potere di esprimersi.
5Abitavano allora a Gerusalemme Giudei osservanti, di ogni nazione che è sotto il cielo. 6A quel rumore, la folla si radunò e rimase turbata, perché ciascuno li udiva parlare nella propria lingua. 7Erano stupiti e, fuori di sé per la meraviglia, dicevano: “Tutti costoro che parlano non sono forse Galilei? 8E come mai ciascuno di noi sente parlare nella propria lingua nativa? 9Siamo Parti, Medi, Elamiti, abitanti della Mesopotamia, della Giudea e della Cappadòcia, del Ponto e dell’Asia, 10della Frìgia e della Panfìlia, dell’Egitto e delle parti della Libia vicino a Cirene, Romani qui residenti, 11Giudei e prosèliti, Cretesi e Arabi, e li udiamo parlare nelle nostre lingue delle grandi opere di Dio”.

Vangelo: Giov 7: 37–52; 8:12.

37Nell’ultimo giorno, il grande giorno della festa, Gesù, ritto in piedi, gridò: “Se qualcuno ha sete, venga a me, e beva 38chi crede in me. Come dice la Scrittura: Dal suo grembo sgorgheranno fiumi di acqua viva”. 39Questo egli disse dello Spirito che avrebbero ricevuto i credenti in lui: infatti non vi era ancora lo Spirito, perché Gesù non era ancora stato glorificato.
40All’udire queste parole, alcuni fra la gente dicevano: “Costui è davvero il profeta!”. 41Altri dicevano: “Costui è il Cristo!”. Altri invece dicevano: “Il Cristo viene forse dalla Galilea? 42Non dice la Scrittura: Dalla stirpe di Davide e da Betlemme, il villaggio di Davide, verrà il Cristo?”. 43E tra la gente nacque un dissenso riguardo a lui. 44Alcuni di loro volevano arrestarlo, ma nessuno mise le mani su di lui. 
45Le guardie tornarono quindi dai capi dei sacerdoti e dai farisei e questi dissero loro: “Perché non lo avete condotto qui?”. 46Risposero le guardie: “Mai un uomo ha parlato così!”. 47Ma i farisei replicarono loro: “Vi siete lasciati ingannare anche voi? 48Ha forse creduto in lui qualcuno dei capi o dei farisei? 49Ma questa gente, che non conosce la Legge, è maledetta!”. 50Allora Nicodèmo, che era andato precedentemente da Gesù, ed era uno di loro, disse: 51“La nostra Legge giudica forse un uomo prima di averlo ascoltato e di sapere ciò che fa?”. 52Gli risposero: “Sei forse anche tu della Galilea? Studia, e vedrai che dalla Galilea non sorge profeta!”.

12Di nuovo Gesù parlò loro e disse: “Io sono la luce del mondo; chi segue me, non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita”. 

Pubblicato da Adriano Frinchi

Ho una biografia bellissima però questo spazio è troppo piccolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: