È morto il metropolita Kallistos di Diokleia

Il 24 agosto 2022, nell’ 88° anno di vita, dopo una grave e lunga malattia, è morto il metropolita Kallistos di Diokleia (al secolo Timothy Ware).

Egli nacque nella città di Bath (Contea di Somerset, Gran Bretagna) l’11 settembre 1934. Svolse gli studi nella scuola di Westminster e nel Magdalen College dell’Università di Oxford. Anglicano di nascita, nel 1958 Ware si convertì all’Ortodossia. Trascorse molto tempo nel monastero di San Giovanni il Teologo sull’isola di Patmos (Grecia); visitò spesso anche Gerusalemme e il Santo Monte Athos. Nel 1966 fu ordinato sacerdote e fece i voti monastici con il nome Kallistos. Da quell’anno fino al suo ritiro nel 2001, insegnò l’Ortodossia all’Università di Oxford.

Nel 1982 fu consacrato vescovo di Diokleia, ausiliare dell’arcivescovo di Thiatira e della Gran Bretagna (Patriarcato di Costantinopoli). Dopo l’ordinazione episcopale rimase a Oxford, dove continuò a guidare la parrocchia ortodossa greca e a fare lezioni all’università.

Dopo il ritiro il metropolita Kallistos continuò a pubblicare attivamente le sue opere e fare lezioni sull’Ortodossia. Il 30 marzo 2007 fu elevato alla dignità di metroplita.

Il libro più famoso del metropolita Kallistos – The Orthodox Church (“La Chiesa ortodossa”) – fu pubblicato nel 1963, ancora prima della sua ordinazione sacerdotale. In seguito, è stato ristampato diverse volte, anche in russo.

Il metropolita Kallistos ha inoltre tradotto in inglese un numero notevole di testi liturgici e teologici. In collaborazione con la monaca Maria, ha preparato la versione inglese del Triodion Quaresimale e della Minea Festiva. Assieme a G. Palmer e F. Sherard, ha tradotto quattro dei cinque volumi della “Filokalia”. Egli lavorava sull’ultimo, quinto, volume fino agli ultimi giorni della sua vita. Attualmente, questo volume viene preparato per la pubblicazione.

Il metropolita Kallistos partecipò attivamente al dialogo inter-ortodosso. Quando il Patriarca Bartolomeo di Costantinopoli nel gennaio del 2019 ha concesso “l’autocefalia” agli scismatici ucraini, il metropolita ha pubblicamente espresso il suo disaccordo con questo atto.

Negli ultimi mesi della vita il metropolita Kallistos era gravemente malato. La sera del 22 agosto è stato visitato dal metropolita Hilarion di Budapest e dell’Ungheria. La mattina del 23 agosto il metropolita Hilarion ha celebrato la Divina liturgia accanto al letto del malato e gli ha dato la Comunione.

Il metropolita Kallistos è morto intorno all’una di notte il 24 agosto. Dopo qualche minuto il metropolita Hilarion ha celebrato il primo ufficio funebre accanto al letto del morto in concelebrazione con il rettore della parrocchia di San Nicola a Oxford della diocesi di Surozh sacerdote Steven Platt.

Fonte: Servizio di comunicazione del Decr

Pubblicato da Adriano Frinchi

Ho una biografia bellissima però questo spazio è troppo piccolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: